Notizie - Recensioni

Gestire le password: KeePass

Gestire le password: KeePass

La sicurezza dei propri dati è oggi un elemento importante per quasi chiunque usi un pc o anche uno smartphone, sia che si tratti di informazioni personali o aziendali.

Il primo e principale elemento di protezione è sicuramente la password. Dalla password di accesso al proprio computer a quella della posta elettronica e dei social, fino a quelle dei software aziendali usati da collaboratori e utenti con diversi compiti.

Questa premessa che sembrerebbe ovvia è spesso disattesa da molti, ovvero si tende ad usare password cosiddette deboli o a non usarle proprio in alcuni casi. Il perchè è che si ritiene (a torto) che i nostri dati non interessino a nessuno. Il sig. Rossi ritiene che nessuno possa essere interessato alle sue e-mail e quindi adotta una password facile da ricordare: in effetti un hacker non si interessa alle e-mail del sig. Rossi, ma alla possibilità di ottenere un numero elevato di vittime del suo attacco, attraverso  utenti inconsapevoli e poco attenti.

Usare password forti significa sì più sicurezza, ma anche una certa difficoltà a ricordarle a meno di non utilizzare sempre la stessa, cosa che è vivamente sconsigliata. Oggi molti siti o applicazioni web richiedono l’utilizzo di chiavi di accesso forti con caratteri alfanumerici e simboli, maiuscole e minuscole. Altri richiedono di aggiornare periodicamente la propria password.

Un sistema per utilizzare più password complesse e tenerne traccia è quello di ricorrere ad apposite applicazioni nate proprio per fare questo: protette da una password principale memorizzano tuttl le altre che nel tempo andiamo a creare e salvare.

keepass sicurezza passwordKeePass Password Safe

Una delle tante applicazioni disponibili per memorizzare le chiavi di accesso è KeePass :  è un gestore di password gratuito, open source, leggero e facile da usare per Windows, Linux e Mac OS X, con porte per Android, iPhone / iPad e altri dispositivi mobili.

Con  tante password da ricordare e la necessità di variarle periodicamente per proteggere i  dati importanti (home banking),  KeePass mette tutte le password salvate in un database crittografato e le blocca con una chiave master o (opzionale) un file chiave. Di conseguenza, basta ricordare una sola password master o selezionare il file chiave per sbloccare l’intero database. I dati vengono crittografate utilizzando i migliori algoritmi di crittografia attualmente conosciuti, AES e Twofish.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.